Lavorazione del prodotto
La lavorazione del liquore avviene mettendo in macerazione in soluzione idroalcolica radici di gentiana lutea (genziana maggiore).

Dopo diverse settimane, il prodotto viene filtrato e sapientemente miscelato con alcool etilico ottenuto dalla distillazione di frumento, acqua di Vaie storicamente apprezzata per la sua purezza e leggerezza grazie alla eccezionale qualità della sua sorgente, vino Cortese del Piemonte, zucchero.

Filtrato nuovamente ed imbottigliato, viene lasciato riposare nelle bottiglie diverse settimane prima di essere commercializzato.

Il prodotto contiene solfiti derivati dal vino Cortese.

 

Gradazione del prodotto

21 gradi

 

Caratteristiche organolettiche

Colore: giallo paglierino carico con riflessi dorati

Profumo: intenso, con sentore caratteristico, di notevole franchezza.
Sapore: deciso,leggermente vinoso, amaricante, armonico e di gradevole equilibrio, dal retrogusto persistente

 

Temperatura

Si consiglia il consumo ad una temperatura di 16-18° C.

Durante la stagione estiva si consigliano temperature anche inferiori.

 

Servizio

Ottimo prodotto che si presta ad essere consumato anche ghiacciato.

Ottimo come aperitivo con l’aggiunta fetta d’arancio, eccellente nei fine pasto e nei momenti conviviali.